L'Associazione di Promozione Sociale

promuove e sostiene la realizzazione di

I S O L A     Z E R O    U N O

Gabbiano

Ecosistema Residenziale Autosufficiente

L'indipendenza economica è possibile da subito!

Sostienici su BuonaCausa.org

  • Hai mai cercato un modo per utilizzare molto meglio il tuo tempo?
  • Ti è mai capitato di immaginare soluzioni che ti gratificassero molto di più?
  • Hai mai desiderato una soluzione per una tua totale indipendenza economica?
  • Ti risulta che il lavoro serve principalmente per bollette, cibo, carburanti, ecc... ?
  • Hai mai sognato di impegnarti in un'opera utile a entrare nei libri di storia?

Se hai risposto sì ad almeno 3 delle 5 domande che hai appena letto, condividerai anche tu il nostro sogno che così diventerà anche il tuo!

Segui con attenzione cosa ti proponiamo.

La gran parte delle persone che ci circondano continua a porsi queste domande, senza rendersi conto che la soluzione è proprio dietro l'angolo.

Noi abbiamo smesso, da tempo, di chiederci cosa fare. Lo stiamo facendo!

Stiamo promuovendo in tutta Italia, l'aggregazione di piccoli gruppi residenziali solidali, grazie ai quali realizzare nuovi modelli sociali indipendenti, perfettamente integrati nell'attuale contesto sociale.

Siamo certi di poter ottenere una qualità di vita migliore dell'attuale, conservando anche tutte le comodità a cui siamo abituati.

Non abbiamo bisogno di chiedere autorizzazioni a nessuno.

Possiamo godere addirittura di molti privilegi aggiuntivi.

Il cuore del nostro progetto si trova a Bari e lo abbiamo chiamato:

Isola Zero Uno

Essa è parte di un progetto molto più ampio che abbiamo definito:

"Arcipelago delle isole del risveglio e della felicità"

"Isola Zero Uno" è un piccolo agglomerato residenziale urbano destinato ad espandersi a macchia d'olio, coinvolgendo buona parte delle abitazioni locali. All'interno di quest'area vogliamo raggiungere subito l'autosufficienza in almeno sei dei nove settori pianificati (cibo, acqua, energia, trasporto, abitazione ed economia). Le altre tre indipendenze (salute, formazione e informazione) saranno realizzate successivamente.

"Isola Zero Uno" ci accoglie con il suo ultracentenario pino marittimo.

villa a schiera

Il nome di "Isola" è stato scelto per ricordare che trattasi di un contesto urbano in grado si vivere autonomamente e con "luce propria" in quanto disporrà di tutto ciò che necessita per la sopravvivenza dei suoi abitanti . "Zero" vuole ricordarci il buio dell'ignoranza dal quale è nato il nostro progetto che ci ha consentito di scoprire l'immensa farsa che si recitava intorno a noi. "Uno", invece, evidenzia la solidarietà dei suoi residenti che scelgono di operare prevalentemente nell'interesse collettivo.

Le iniziali delle tre parole (E.R.A.), infine, vogliono evidenziare l'avvio di una nuova Era.

Cerchiamo coraggiosi e lungimiranti partner e residenti ...

Tu puoi essere uno di loro!

Il nostro è un progetto in crescita permanente e può parteciparvi chiunque, anche se non vuole abitarci, ma semplicemente intende contribuire a realizzare il nostro sogno.

L'aver contribuito a realizzare il nostro sogno, ti consentirà di realizzare anche il tuo.

Obiettivo principale è realizzare un primo ambiente urbano totalmente autosufficiente.

Abbiamo progettato anche alcune speciali e semplici strategie per consentire a coloro che lo vorranno, di essere indipendenti anche dal punto di vista economico.

Sarà sufficiente un piccolo e semplice impegno evolutivo quotidiano condiviso.

Chi lo vorrà, ovviamente, potrà conservare anche il proprio lavoro.

Vogliamo avviare un effetto domino utile a trasformare la realtà attuale in quel paradiso terrestre negatoci, fino ad oggi, a causa della nostra stessa ignoranza.

Siamo ormai oltre i due terzi dell'opera...

Coloro che ritengono che si tratti di una proposta impossibile, sono pregati di farsi da parte in modo da consentirci di portarla a termine nel più breve tempo possibile. Inizialmente prevediamo di ospitare circa una trentina di persone, che potranno vivere serenamente, senza dover correre ogni giorno per "guadagnarsi" il diritto alla loro sopravvivenza.
Costoro saranno gli "apostoli" di una nuova consapevolezza collettiva, con cui realizzare un mondo migliore da subito, senza attendere che qualcuno lo realizzi per noi.

L'area urbana scelta ricopre oltre 5.000 mq ed è dotata di oltre 1.000 mq di superfici coperte da adibire a funzioni residenziali e ai servizi dedicati alle stesse residenze.

Essa dispone di caratteristiche uniche

L'investimento complessivo previsto per "Isola Zero Uno" è di soli tre milioni di euro e ci manca solo un terzo. Il 50% di questo fondo residuo è necessario con urgenza e lo otterremo tramite le piattaforme di crowd funding e soprattutto con il passaparola dei nostri soci. Per chi lo desidera, garantiamo anche la "restituzione" di ogni contributo offerto.

A pensarci bene si tratta solo di 100.000 euro per ogni persona a cui restituire la propria dignità, offrendo, nel contempo, prosperità e libertà per la propria evoluzione.

Confrontando questo "investimento" all'avviamento di un semplice bar, ci accorgiamo subito che c'è qualcosa di veramente assurdo che ha pervaso la nostra mente fino ad oggi...
Ci illudiamo, infatti, di poter raggiungere la nostra libertà economica, utilizzando la maggior parte del nostro tempo dietro un bancone, con la propbabilità dell'80% di chiudere battenti entro 5 anni (dati delle Camere di Commercio).

La gente comune continua a cercare posti di lavoro nel tentativo di guadagnare il necessario per sopravvivere, mentre i nostri politici continuano a cavalcare impunemente l'idea di crearne altri, nonostante si riducano sempre di più.
Si continua a trascurare un fatto ormai scontato: il lavoro, per come eravamo abituati ad intenderlo fino a ieri, è già morto da tempo, proprio grazie alle tecnologie di cui disponiamo da moltissimi anni, volutamente oscurate fino ad oggi.

Per vivere bene non è più necessario svendere il nostro tempo che è la risorsa più preziosa di cui disponiamo. Per questo abbiamo deciso di sostituire, all'interno dei nostri Ecosistemi Residenziali, il termine "lavoro" con "impegno evolutivo solidale".

Unisciti a noi!

Ti assicuriamo un idoneo percorso informativo e formativo per scoprire molto di più...

Puoi intervenire al nostro fianco in tantissime maniere...

Ognuna di esse, nonostante il totale rispetto dei sani principi etici sui quali si fonda la nostra missione, prevede anche un significativo "tornaconto" del tutto inaspettato.

Ti ricordiamo, ancora una volta, che il nostro è un progetto in corso d'opera. Infatti, in questo momento disponiamo di tanto spazio e tante buone idee, ma abbiamo bisogno anche di te per portarlo a termine, oltre alla determinazione da parte di tutti noi.

E' arrivato il momento di passare all'azione.

Tu, insieme a tanti altri come te, potete rappresentare la svolta definitiva!

Ti ricordiamo che ogni importo che donerai ti consentirà di ricevere uno speciale Certificato di Credito Digitale, con cui ottenere, gratuitamente, alcuni dei servizi che offriremo al termine dell'opera.

Ti suggeriamo vivamente di andare alla pagina dedicata alle donazioni dove potrai anche rilasciare una tua dichiarazione di intenti.

Ti offriamo anche l'opportunità di recuperare, integralmente e con considerevoli "benefici aggiuntivi", la tua donazione. Infatti, il suo "valore" sarà addirittura raddoppiato nel momento in cui deciderai di utilizzare i nostri servizi dedicati agli ospiti.

Solo a titolo esemplificativo, se un giorno di ospitalità formativa o turistica dovesse costare 100 euro, avrai il diritto di ottenerlo, gratuitamente, semplicemente mostrando una precedente donazione di almeno 50 euro. Sarà il nostro modo di ringraziarti per aver contribuito alla realizzazione del nostro sogno.

Donando una somma qualsiasi, insomma, riceverai uno speciale "buono" per utilizzare gratuitamente i servizi disponibili per un valore pari al doppio di ciò che avrai donato.

Se ci autorizzerai, infine, pubblicheremo il tuo nome e la tua foto, su tutti i nostri siti, e sull'apposita bacheca dedicata al ringraziamento di tutti coloro che avranno contribuito, in qualsiasi modo, a portare a termine la nostra opera.

Nel caso tu preferissi "utilizzare", anche per un periodo di tempo prolungato, o volessi addirittura "acquistare" una delle nostre speciali residenze autosufficienti o anche una loro piccola porzione condivisa, richiedi subito un contatto diretto per saperne di più.

Risiedi lontano dall'area proposta e credi ancora che sia poco opportuno
partecipare al "possesso solidale" di uno dei residence o di una sua porzione?

Niente di più errato!

La convenienza nel partecipare alla realizzazione della nostra opera, anche se vivi lontano dall'area in oggetto, è davvero notevole. Ti dimostreremo, infatti, che oltre all'oggettiva e indiscutibile convenienza della tua partecipazione, è proprio partecipando al "possesso solidale" di una delle residenze che ti proponiamo che sarà molto più semplice e conveniente per te realizzare altrove modelli simili al nostro.

Chiedici subito chiarimenti

Ti promettiamo che ti sorprenderemo per l'ovvietà delle risposte.

Se preferisci, puoi lasciare un messaggio anche sulla nostra segreteria telefonica:

02.303.129.133

Ti richiameremo appena possibile.
A presto
Lo staff per la promozione di Isola Zero Uno

Ti suggeriamo vivamente di andare alla pagina dedicata alle donazioni dove potrai anche rilasciare una tua dichiarazione di intenti.