Associazione di promozione sociale

Sostienici su BuonaCausa.org

AGGREGAZIONi PRODUTTIVe SOLIDALi

Sono innovative organizzazioni che possiamo collocare, virtualmente, al centro di tre concetti più noti: un condominio, una cooperativa e un gruppo di acquisto solidale. Il loro fine ultimo è quello di promuovere, produrre e successivamente fruire, particolari apparecchiature, per scopi esclusivamente individuali. Tali apparecchiature sono inizialmente disponibili solo in fase prototipale e quindi hanno ancora necessità di ulteriori investimenti, per esempio, per le fasi di ingegnerizzazione e industrializzazione utili alla distribuzione delle stesse in un mercato allargato.

La realizzazione di una sorta di "mercato interno", costituito da persone e da enti che finanziano progressivamente gli stati d'avanzamento della produzione delle apparecchiature, in cambio dell'uso permanente delle stesse, permette innumerevoli benefici, tra i quali possiamo evidenziare:

  1. Coloro che cooperano all'allargamento della base solidale utile alla produzione dei nuovi prototipi funzionanti, possono essere premiati anche attraverso l'utilizzo delle stesse apparecchiature. Essi possono recuperare, inoltre, il loro contributo finanziario attraverso la promozione diretta e indiretta dell'utilità delle stesse apparecchiature oggetto dell'APS in questione.
  2. Le risorse economiche necessarie per la realizzazione di un qualsiasi prototipo in corso di ingegnerizzazione, sono attinte direttamente dagli stessi utilizzatori interessati, piuttosto che tramite intermediari finanziari tradizionali. Una tale soluzione genera notevoli benefici per tutti i partecipanti, in termini di accesso al credito e di flessibilità di restituzione dello stesso, per esempio attraverso costose campagne pubblicitarie e organizzazioni commerciali finalizzate alla distribuzione di massa.
  3. Le apparecchiature sperimentali prodotte sono tutte utilizzate dai partecipanti all'APS e servono anche da test per il progressivo miglioramento delle stesse, inoltre la produzione avviene sulla base di un bacino di utenza predeterminato in modo da ridurre notevolmente i costi di produzione.
  4. L'assenza di speculatori finanziari intermedi, consente la riduzione dei costi di produzione finali al punto da annullare la convenienza della produzione di eventuali copie, salvo tentativi di dumping finalizzati a probabili scalate di "quote societarie". Una corretta trasparenza dei flussi economici all"interno dall'APS consente di impedire anche questi pericolosi tentativi.
  5. Gli aspetti fiscali connessi all'APS risultano assolutamente incentivanti poiché trattasi di operazioni esterne ai classici circuiti mercantili.
  6. La possibilità di accedere a fondi specifici destinati alla ricerca è assolutamente rilevante.
  7. Coloro che avranno contribuito alla ricerca, sia in termini di studio che in termini di generazione delle risorse utili all'obiettivo, potranno eventualmente godere anche di quote di partecipazione alla "prosperità" generata dalla stessa APS.
  8. I partecipanti all'APS più idonei potranno offrire, oltre alle risorse finanziarie, anche risorse operative o materiali che contribuiranno a ridurre notevolmente il loro stesso impegno finanziarie fino ad azzerarlo.

La promozione di una APS e/o la partecipazione diretta ad una APS possono essere fonte di grande prosperità. Infatti, coloro che promuovono l'APS sono premiati sia nel caso in cui lo fanno direttamente che nel caso in cui organizzano e/o istruiscono coloro che intendono promuovere l'uso delle apparecchiature disponibili.
La partecipazione diretta ad una APS, in termini di eventuale "azionariato", è riservata solo al primo gruppo operativo che permetterà l'avviamento della stessa anticipando denaro o la propria operatività.

A tutti i componenti di questo gruppi operativi sarà riservato il diritto alla ripartizione di eventuali quote economiche ad essi destinati, a seguito della cessione in uso delle apparecchiature prodotte ed eventualmente anche di quelle successivamente vendute nel mercato tradizionale.

Settori applicativi preferenziali:

  • Alimentare
  • Energia
  • Rigenerazione di rifiuti solidi e liquidi di qualsiasi tipologia
  • Salute
  • Mobilità